E’ difficile pensare

Con la costruzione dei campi di concentramento l’uomo ha privato altri uomini della loro libertà. Le vittime dei lager sono moltissime e le persone che sono riuscite a salvarsi sono rimaste prigioniere del ricordo di quello che hanno vissuto nei campi di sterminio. E’ difficile pensare che sia stato l’Uomo l’artefice  di questo genocidio ed è ancora più difficile pensare che ci sono persone che rinnegano quello che è accaduto. Speriamo almeno che la storia ci aiuti a non commettere più gli  errori fatti in passato.

Sonia Zocca Classe VBbio a.s. 2013/14

Condividi su >
Facebook Twitter Pinterest Tumblr