Il colore dei pastelli

La malvagità umana racchiusa in una stella fortificata.
Odore di morte.
Visi diventati numeri persi nel tempo.
Il cielo è grigio, i volti sono grigi, i vestiti, il cibo, tutto è grigio attorno a me.
Vedo il volto grigio di mia madre, che mi guarda come se fosse l’ultima volta.
Ho paura.
Gli unici colori sono quelli dei pastelli,
ma stonano con il grigiore del mondo,
l’unico mondo che ricordo.

Valentina Mastrotto Classe V B Biologico

Condividi su >
Facebook Twitter Pinterest Tumblr